Il Gusto del Pescenostrum, Termoli riscopre i “pesci poveri”

Ottima occasione domani a Termoli per degustare piatti ricavati quello che viene definito pesce povero (alici, merluzzi, totani, triglie, sarde e melù ) ma con un alto valore nutrizionale e un alto potenziale commerciale di cui il nostro mar Adriatico è ricco. Saranno allestite cinque “Isole del Gusto” dove verranno somministrati piatti di pesce“tematici” preparati da Molise Gourmet accompagnati da vini molisani: nella prima isola sarà possibile assaggiare ‘Cavatelli con Totani’, nella seconda ‘Fusilli con sarde e pomodori secchi’, nella terza ‘Triglie all’ingorda’, nella quarta la nuovissima ‘Morbidella di merluzzo e Melù’ dedicata ai più piccoli e nella quinta isola ci sarà la ‘Frittura di Alici e totanetti’. Per degustare i piatti delle cinque isole è necessario acquistare i biglietti presso le prevendite presso Bar Via Firenze – Info Point Torretta Belvedere – Uffici Ass. Armatori Pesca del Molise c7o Mercato Ittico – Libreria La Luna al Guinzaglio Il costo di ogni singola isola (Pietanza di pesce e vino in abbinamento) è di 6 euro, il Costo di 5 Isole è di 25 euro

Il Gusto del Pesce Nostrum è stato organizzato “O.P. San Basso”, Organizzazione Produttori Pesca del Molise, in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”, con il patrocinio del Comune di Termoli e dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Molise. L’evento vedrà la presenza di uno stand dell’ Istituto Zooprofilattico che darà informazioni e distribuirà delle schede tecniche dei prodotti, redatte dall’Istituto stesso, contenenti informazioni sulle modalità di conservazione, lavorazione e cottura del pesce.

Spazio alle attività dedicate all’infanzia attraverso laboratori creativi per far scoprire e interpretare il mondo marino a cura della libreria La luna al Guinzaglio, ci sarà una visita guidata sul motopeschereccio Nuovo Trenta Carrini a cura di Guidotti Ships, a bordo si svolgerà un percorso didattico sulle tradizioni marinare termolesi. Ci sarà anche spazio per la musica con il Duo D’Autore.

Per approfondimenti clicca qui

Aggiungi commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *